Notícias atualizadas em 17/02/2020

Rugby

We Love Rugby!

Il Rugby è la tua passione? Se vedi una palla ovale non riesci ad evitare di inziare a giocare?
Ma sai davvero come è nato questo sport tanto amato?
C’era un volta, un ragazzo di nome William Webb Ellis,  mentre stava facendo una partita a calcio con i suoi compagni di scuola della Rugby School nel Warwickshire,  stanco di tirare calci ad un povero pallone, lo prese con le mani e corse fino alla fine del campo dalla parte opposta di dove si trovava la sua squadra. Ignorando tutte le regole del gioco a cui stava prendendo parte, inventò il gioco. Da quel giorno del 1823 il rugby nacque e prosperò.
Le prime palle da rugby avevano questa “forma a prugna” perché erano fatte con le vesciche dei maiali Nel 19esimo secolo le vesciche furono sostituite con la gomma che si usa ancora oggi per i nostri palloni.
Non tutti sanno che solo nel 1871 vennero istituite le regole che tutt’ora si giocano.
Infatti come non si prevedevano dei punti per la schiacciatura del pallone oltre la linea di meta ma solo per il calcio piazzato, vennero aboliti i calci sugli stinchi e anche i placcaggi alle gambe che, grazie ad un’entità superiore, furono riammessi. Nel 1852 ci fu la prima voce del gioco del rugby nell’Oxford Dictionary e solo nel 1995 fu riconosciuto ufficialmente come sport.
ll rugby è lo sport nazionale in Galles, Nuova Zelanda e…in Madagascar. I Makis, i giocatori della Nazionale malgascia, hanno esordito nel mondo del rugby contro l’Italia nel lontano 1970.
Attualmente il più importante torneo internazionale di rugby è il Torneo Sei Nazioni. Al 2019 la squadra più vittoriosa nel torneo è il Galles. Tra le squadre meno vittoriose ci sono l'Italia, che dalla sua ammissione nel torneo non ha mai vinto, e la Scozia, l'unica tra le vincitrici della competizione a non avere ancora vinto un titolo dopo l'allargamento del torneo a sei squadre, avendo conquistato la sua ultima vittoria nel 1999.

17/02/2020

Harley Quinn

La rinascita di Harley Quinn

Harley Quinn è un personaggio immaginario creato da Paul Dini e Bruce Timm per la serie televisiva animata Batman, è la compagna di sbronze che tutti vorremmo, quella che si lascia con il fidanzato e decide romcabolescamente di dimenticarlo con una serata alcolica. Peccato però che il fidanzato sia il Joker.
Come va a finire? Che Harley non si limita a dare fuoco alla scatola dei ricordi dell’ex, ma lancia addirittura un camion in corsa contro la fabbrica di rifiuti tossici che li ha resi entrambi quello che sono. e fa saltare tutto in aria.
Harley Quinn è l’amica fortunella con il metabolismo turbo, che mangia il sandwich all’uovo più unto di tutta Gotham e sui pattini pare comunque una libellula
Margot Robbie interpreta il ruolo di Harley Quinn nel film Suicide Squad del 2016 e nel 2020 ritorna nello stesso ruolo nello spin-off “Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn” diretto dalla regista Cathy Yan
Probabilmente non ci sarebbe niente di fantasmagorico nel film se non fosse per Margot. Perché dopo un’ora e 49 minuti ci si chiede se Harley Queen, proprio come quella compagna di sbronze, quell’amica che mangia e non ingrassa, quella maschera neo-punk, sia divertente sì, ma meglio se presa a piccole dosi.

14/02/2020

Aquaman

Il ritorno dagli abissi.

Merchandising Aquaman

L’eroe marino è pronto a tornare sul grande schermo con il film sequel Aquaman 2. Tornerà a vestirne i panni il riconoscibile Jason Momoa, che ha prestato il volto all’eroe già in Justice League e il primo capitolo di Aquaman
Le prime anticipazioni e news sulla trama del film non sono ancora state diffuse.  Possiamo suppore trama del sequel di Aquaman continuerà da dove si era concluso il precedente capitolo. Arthur Curry ha relegato nelle prigioni di Atlantide il fratellastro Orm ed è divenuto il legittimo re, con Mera al suo fianco. A fine del primo film inoltre Aquaman indossa il suo iconico costume arancio e verde per la prima volta.
È facile immaginarsi che ora che Aquaman è il re di Atlantide lo vedremo relazionarsi con i disagi che il suo ruolo comporta, oltre che alle minacce che minano la serenità del suo popolo.
Al fianco del Dio del Mare, Jason Momoa,  è confermata anche Amber Heard, che sarà ancora una volta Mera, compagna di Aquaman e ora regina di Atlantide.
Per il momento non si hanno ulteriori informazioni sul cast o sui personaggi che il pubblico vedrà in Aquaman 2 ma i fan sperano in un ritorno dei personaggi del primo film.
Il sequel della pellicola uscirà a distanza di 4 anni dal precedente film con Jason Momoa. La Warner Bros ha infatti già rivelato la data di uscita ufficiale di Aquaman 2. La pellicola sarà nelle sale cinematografiche di tutti gli Stati Uniti dal 16 dicembre 2022.
Purtroppo in Italia l’uscita ufficiale non è ancora stata annunciata.

07/02/2020

Copa

Copa: Classic Retro Fooball Shirt New Entry

Sei un appassionato del mondo del calcio?
Un vero nostalgico?
Vuoi rivivere momenti storici ?
Copa è la nuova linea scelta da MerchandisingPlaza per te!
Maglie, felpe, t-shirt  Vintage e tanto altro nella nuova  sezione dedicata alla linea COPA.
Gli articoli COPA sono tutti Made in Europe, 100 % Football.
Una delle novità della nuova sezione sono gli accessori: stilosi calzini e berretti.
La linea Copa è contraddistinta dalla minuziosità dei particolari e la perfetta ricostruzione dei dettagli Vintage.
Le Maglie storiche infatti sono il punto di forza della linea
Rimani sempre aggiornato  sui nuovi prodotti Copa  su MerchandisingPlaza, scegli i tuoi articoli preferiti, tante promozioni ti aspettano!

06/02/2020

San Valentino

La festa di San Valentino

San Valentino è considerato il patrono degli innamorati poiché la leggenda narra che egli fu il primo religioso che celebrò l’unione fra un legionario pagano e una giovane cristiana.
Si dice che un giorno San Valentino sentì passare, vicino al suo giardino, due giovani fidanzati che stavano litigando. Allora gli andò incontro con in mano una rosa che regalò loro, pregandoli di riconciliarsi stringendo insieme il gambo della stessa, facendo attenzione a non pungersi e pregando affinché il Signore mantenesse vivo in eterno il loro amore. Qualche tempo dopo la coppia gli chiese la benedizione del loro matrimonio. Quando la storia si diffuse, molti decisero di andare in pellegrinaggio dal vescovo di Terni il 14 di ogni mese, il giorno dedicato alle benedizioni. Poi la data è stata ristretta solo a febbraio, perché in quel giorno del 273 San Valentino morì.
Oggi la festa di san Valentino è una ricorrenza dedicata agli innamorati, celebrata in gran parte del mondo 
Soprattutto nei paesi di cultura anglosassone, e per imitazione anche altrove, il tratto più caratteristico della festa di san Valentino è lo scambio di valentine, bigliettini d'amore spesso sagomati nella forma di cuori stilizzati o secondo altri temi tipici della rappresentazione popolare dell'amore romantico
Pian piano i bigliettini hanno ceduto il posto a regali e scatole di cioccolatini, altrettanto graditi dagli innamorati.
La festa degli innamorati è ormai diventato il simbolo del freddo mese di Febbraio.
Tra realtà e leggenda questa festa è tanto amata dalle nuove coppiette ma detestata da molti single.

05/02/2020

Miraculous

C’è attesa per la nuova serie di Miraculous.

Il creatore di Miraculous Thomas Astruc annuncia: “Resterete tutti sconvolti dalla stagione 4 di Miraculous”

Gli sceneggiatori parlano della stagione 4 di Miraculous, in arrivo nel 2020.

L’ultima stagione si è conclusa da poco in tutto il mondo, e i fan – rimasti con lo shock delle rivelazioni degli ultimi episodi – già guardano al futuro con la stagione 4 di Miraculous.

 L’asticella della qualità è stata alzata ancora una volta, confermando la serie francese come uno dei migliori prodotti per bambini e per famiglie sulla piazza al momento.

Miraculous – Le storie di Ladybug e Chat Noir racconta le avventure di due adolescenti parigini di nome Marinette e Adrien, in grado di trasformarsi nei supereroi Ladybug e Chat Noir.

Oltre alle loro battaglie contro il cattivo Papillon, ad appassionare il pubblico è soprattutto il triangolo amoroso tra i protagonisti e le loro rispettive identità segrete, ulteriormente complicato nell’ultima stagione dall’arrivo di due nuovi personaggi, Luka e Katami.

Dopo le rivelazioni della terza, cosa potremo aspettarci dalla stagione 4 di Miraculous?

A rivelarlo sono stati gli sceneggiatori della serie, che in una lunga intervista in francese hanno parlato della scrittura degli episodi appena trasmessi, della crescita dei personaggi e del futuro della serie.

Mélanie Duval: “Sarà la stagione in cui i personaggi prenderanno davvero il comando della serie.”

Thomas Astruc: “Nella stagione 3, Marinette ha dovuto soffrire, ma nella stagione 4 ogni episodio sarà una bomba.

 Tutto il mondo resterà sconvolto. Marinette adesso ha delle nuove responsabilità ed è cresciuta. Infine, per quanto riguarda le location possiamo anticipare che dopo il museo Grévin e il canale Saint-Martin, vedremo l’Île aux Cygnes”.

Sébastien Thibaudeau: “La stagione 4 è quella che ci ha stupito di più. Tutte le vostre certezze saranno ribaltate. E non dimentichiamo che sarà la stagione dell’episodio 100, che dovrete assolutamente tenere d’occhio. Ci sarà anche un episodio speciale che farà un po’ da antipasto prima della trasmissione della quarta stagione. Insomma, ci saranno davvero tanti appuntamenti nell’anno 2020!”.

03/02/2020

Friends

FRIENDS…Reunion in arrivo?

Molti fan sembrano essersi illusi per l’ attesa di un ritorno in tv dei protagonisti di Friends.
LE TRATTATIVE PER UNO SPECIALE IN STILE REUNION SEMBRANO ESSERE ANCORA IN CORSO
Friends potrebbe regalare ai fan uno speciale in stile reunion destinato a HBO Max, ma le trattative sono ancora in corso.
HBO Max starebbe infatti negoziando con le star e i produttori della serie per poter realizzare uno speciale che mostri gli attori nuovamente insieme.
A ostacolare l'incontro delle star davanti a una telecamera, che avrebbe dovuto essere organizzato in occasione dell'arrivo dello show cult sulla piattaforma di streaming, sono attualmente le questioni economiche che hanno allontanato il cast e Warner Bros. TV.
Kevin Reilly, responsabile dei contenuti di HBO Max, ha però sottolineato parlando del possibile speciale dedicato a Friends: "C'è un enorme interesse e per ora non abbiamo ottenuto l'approvazione di tutti per ottenere il via libera. Attualmente è in forse".
Jennifer Aniston si era lasciata sfuggire durante un'apparizione televisiva: "Ci piacerebbe fare qualcosa, ma non sappiamo ancora cosa. Quindi stiamo provando. Stiamo lavorando a un progetto".
Gli attori Courteney Cox, Lisa Kudrow, Matt LeBlanc, Matthew Perry e David Schwimmer potrebbero quindi ritrovarsi in uno studio televisivo, anche se è totalmente esclusa l'ipotesi di un reboot o di un revival.
Marta Kauffman, co-creatrice della serie, aveva infatti dichiarato: "Lo show parlava di quel periodo della tua vita in cui gli amici sono la tua famiglia. Si tratta di una situazione che cambia con il passare del tempo". David Crane aveva aggiunto: "Abbiamo realizzato lo show che volevamo. L'abbiamo fatto nel modo giusto e l'abbiamo concluso".
Ma si sa che un vero fan vorebbe che la propria serie preferita non si concluda mai.
Noi continuiamo a sperare di rivedere i 6 amici di nuovo in tv!

31/01/2020

Topolino

Curiosità su Topolino

Tra le icone pop più celebri di sempre, tra i simboli americani più forti della sua storia, tra i personaggi per grandi e piccini più popolari c’è lui: Topolino.
Cosa non sappiamo riguardo questa celebrità?

Topolino sarebbe dovuto essere un coniglio

Walt Disney partorì l’idea di Mickey Mouse e gli diede vita su carta dopo aver perso i diritti del suo precedente cartone, Oswald il coniglio fortunato .
Nessun rimpianto visto che il vero fortunato è semmai il topo più celebre della storia dell’umanità.

Non si sarebbe dovuto chiamare così

Il topo più amato dai bambini doveva chiamarsi… Mortimer!
Lo dobbiamo alla moglie di Walt Disney, Lillian, se l’icona pop per eccellenza si chiama Mickey.
Grazie mille cara Lillian!

Non ha sempre avuto i guanti

Un topo nato con la camicia, questo è fuor di dubbio.
Tuttavia Topolino non nasce con i guanti: i suoi famosissimi guantini bianchi diventeranno parte integrante del suo outfit solo nel 1929, quando li indossa per la prima volta nella scena in cui suona il pianoforte nel cartone The Opry House.

Le sue prime parole sono state molto americane

Anche la voce non ha da subito corredato il personaggio di Mickey Mouse.
L’anno cruciale è ancora una volta il 1929, quando nel cortometraggio The Karnival Kid esclamerà ciò che ogni vero americano dovrebbe pronunciare come primo vagito da neonato: Hot dogs!

Ma non è sempre in pantaloncini?

Se si pensa a quanti anni ha, non fa certo impallidire il numero di 175 outfit diversi indossati .
Anche se ce lo ricordiamo sempre vestito più o meno ha vestito parecchi panni.
Ma Minnie, da buona donna qual è, lo batte: più di 200 sono i look collezionati dalla Signora Mouse.

Con Minnie sono sposati sì o no?

Li chiamiamo moglie e marito perché di fatto lo sono.
Benché non si abbiano prove filmiche del fatidico sì di Minnie rivolto al suo Mickey, Walt Disney in persona rivelò che i due erano ufficialmente sposati.

30/01/2020

Siga-nos em
Newsletter Inscreva-se ao boletim. Imediatamente para você ofertas exclusivas